L’Associazione Nazionale Alpini

Logo ufficiale ANA
Logo ufficiale ANA

Al termine della prima guerra mondiale, e precisamente l’8 luglio 1919, un gruppo di reduci della prima guerra mondiale, fondò a Milano l’Associazione Nazionale Alpini.
Sicuramente i soci fondatori, benchè animati dalle migliori intenzioni, non sapevano di aver dato vita all’associazione d’arma più grande d’Italia se non del mondo intero.
Gli ultimi dati parlano di circa 345.000 iscritti tra soci Alpini, Aggregati e Amici degli Alpini.

Nel 1920 si svolse i 1° Convegno Nazionale sull’Ortigara, luogo simbolo del sacrificio di migliaia di Alpini nella I° Guerra Mondiale. Da allora è consuetudine per gli alpini di tutto il mondo ritrovarsi il secondo fine settimana di maggio, ogni volta in una città italiana diversa, dando vita all’Adunata Nazionale.

Ortigara 1920
Ortigara 1920

In quei due/tre giorni confluiscono in città e nei suoi dintorni centinaia di migliaia di Alpini e famigliari, la manifestazione culmina nella sfilata della domenica. Dalla mattina alla sera, un flusso senza fine di Alpini sfila per le vie della città, diviso per Sezioni, accompagnati dalle fanfare e in mezzo a due ali di folla festante, si parla di 80/90mila Alpini.

Si possono iscrivere all’A.N.A. come soci ordinari, tutti coloro che hanno prestato servizio per almeno due mesi in un reparto alpino dell’Esercito Italiano, e come soci aggregati tutti coloro che si riconoscono nei valori e negli obbiettivi dell’associazione che sono:

1. Tenere vive e tramandare le tradizioni degli Alpini, difenderne le caratteristiche, illustrarne le glorie e le gesta;

2. Rafforzare tra gli Alpini di qualsiasi grado e condizione i vincoli di fratellanza nati dall’adempimento del comune dovere verso la Patria e curarne, entro i limiti di competenza, gli interessi e l’assistenza;

3. Favorire i rapporti con i Reparti e con gli Alpini in armi;

4. Promuovere e favorire lo studio dei problemi della montagna e del rispetto dell’ambiente naturale, anche ai fini della formazione spirituale e intellettuale delle nuove generazioni;

5. Promuovere e concorrere in attività di volontariato e Protezione Civile, con possibilità di impiego in Italia e all’estero, nel rispetto prioritario dell’identità associativa e della autonomia decisionale.

L’Associa­zione Nazionale Alpini è per statuto “apartitica” e non ha scopo di lucro. Per il conseguimento degli scopi associativi si avvale in modo determinante e prevalente delle prestazioni personali, volontarie e gratuite dei propri soci.
La sede dell’A.N.A. è in via Marsala 9, 20121 Milano (MI).
L’associazione è strutturata a livello territoriale in Sezioni che a loro volta sono composte dai Gruppi.
In Italia ci sono 80 Sezioni e circa 4500 gruppi mentre all’estero 30 Sezioni e 8 Gruppi autonomi.

Sito ufficiale      Facebook      Twitter      Canale Youtube